MENU

Valdidentro, "Attraverso le emozioni" lascia spazio a nuovi percorsi di viaggio

CULTURA E SPETTACOLO - 05 03 2018 - Redazione

CONDIVIDI

/Biblioteca Valdidentro, Attraverso le emozioni, Emanuela Viviani

Si è concluso nella giornata di venerdì 2 marzo il percorso Attraverso le emozioni proposto dalla biblioteca di Valdidentro e destinato ai bambini dai 6 agli 11 anni: quattro gli incontri curati dalla volontaria Emanuela Viviani a partire da venerdì 10 novembre 2017.

 

Felicità, tristezza, rabbia e paura sono state protagoniste ciascuna di un appuntamento articolato tra la lettura di albi illustrati e attività ludico-artistiche. Ampio spazio nel corso degli incontri è stato lasciato alla impressioni, ai sentimenti e alle considerazioni dei bambini, incoraggiati dall’entusiasmo e dalla autentica partecipazione emotiva di Manuela. Il messaggio, soprattutto per le emozioni meno gradite, è stato quello di saperle riconoscere ed affrontare; quali aspetti importanti della vita anche esse aiutano a crescere.

 

Iniziative quali Attraverso le emozioni e le letture per bambini proposte nell’arco dell’anno diventano particolarmente significative per la biblioteca di Valdidentro: oltre ad ampliare la propria offerta, grazie ad esse rivela il suo aspetto più inclusivo, gioioso e vitale, creando occasioni di incontro e di confronto già tra giovanissimi lettori. Le proposte della biblioteca per la primavera 2018 saranno destinate ai bambini in età prescolare: per loro Manuela ha in serbo un magnifico viaggio volto alla conoscenza di paesi reali e immaginari.

 

Le iniziative sopradescritte rientrano nel programma Volontari per la cultura, coordinato dalla Provincia di Sondrio e al quale anche la biblioteca di Valdidentro ha aderito. Chiunque volesse dedicare parte del suo tempo alla biblioteca, abbia voglia di mettersi in gioco e proporre nuove attività non ha che da rivolgersi al personale bibliotecario. E’ anche questo un modo di fare cittadinanza attiva, far crescere la biblioteca e potenziarne il ruolo sociale, a fianco di quello culturale.

LASCIA UN COMMENTO:

DEVI ESSERE REGISTRATO PER POTER COMMENTARE LA NOTIZIA! EFFETTUA IL LOGIN O REGISTRATI.

0 COMMENTI