MENU

Giacomo Sala Crist vince il premio Aido

CULTURA E SPETTACOLO - 06 10 2023 - Guido Monti

CONDIVIDI

/Amore-verginale
Amore verginale

Si è fatto conoscere per le sue opere originali esposte in varie mostre, la più recente delle quali, denominata 'Rapsodie', è stata allestita allo spazio Lad -Livigno art domus - dove sculture ibride erano affiancate da dimostrazioni di intaglio dal vivo.

 

Giacomo Sala Crist, 34enne artigiano di Grosotto, dimostra una spiccata creatività che lo ha portato fra l'altro a realizzare un suggestivo intreccio di fili rossi posizionati in cima agli alberi del viale d'accesso al Santuario del suo paese in occasione dei festeggiamenti per il rientro della statua lignea della Vergine reduce da un'esposizione a Napoli.

 

Il giovane artista grosottino si è guadagnato un prestigioso riconoscimento alla sesta edizione del premio Viola promosso dall'associazione FerriereArte di Valdidentro in coincidenza con i cinquant'anni di attività dell'Aido, l'Associazione italiana donatori di organi. La giuria presieduta dal direttore editoriale dell'Enciclopedia dell'arte italiana, Alberto Moioli, gli ha assegnato il premio Aido per 'Amore verginale', un disegno iperrealista eseguito con grafite di varie durezze e un tocco di matita rossa per mostrare una ciliegia appena velata all'interno di un bicchiere di cristallo infranto da cui fuoriesce del succo come fosse un sanguinamento, a rappresentare una forma di rinascita dopo una fatale rottura.   

 

Guido Monti

LASCIA UN COMMENTO:

DEVI ESSERE REGISTRATO PER POTER COMMENTARE LA NOTIZIA! EFFETTUA IL LOGIN O REGISTRATI.

0 COMMENTI