MENU

Lo sapevate che? L'orto botanico più alto d'Italia

CULTURA E SPETTACOLO - 05 08 2023 - Guido Monti

CONDIVIDI

/L'orto botanico più alto d'Italia

Erminio Dioli fu un architetto e maestro d'arte nato a Caspoggio alla fine dell'ottocento. Era molto appassionato della Valmalenco e alla sua memoria è stato intitolato un museo cui si è aggiunto da poco un orto botanico d'altura, nato all'interno del programma Italia Svizzera Interreg B-ICE & Heritage. 

 

Sorto in località Sant'Antonio di Caspoggio a 1337 metri di quota, nel suo genere risulta essere il più alto in tutta Italia. Rappresenta uno spazio educativo e di rispetto della natura che, oltre a ospitare specie protette oggetto di ricerca e tutela scientifica, accoglie un'ottantina di piante officinali suddivise in otto aiuole tematiche dedicate a bellezza, medicina tradizionale, cura degli animali, tradizione culinaria malenca, giochi antichi, cosmesi, produzione di manufatti ed edilizia, più un'aiuola rituale scaramantica.

 

Non mancano l'arnica (arnica montana), l'erba iva (achillea moschata), la malva (malva sylvestris), il pino mugo (pinus mugo turra) e l'iperico (hypericum perforatum) che vengono largamente impiegati nella medicina popolare per curare malanni stagionali e vari disturbi. Per visite all'orto e informazioni si può accedere al sito  https://www.ortobotanicocaspoggio.it/.

 

Guido Monti

LASCIA UN COMMENTO:

DEVI ESSERE REGISTRATO PER POTER COMMENTARE LA NOTIZIA! EFFETTUA IL LOGIN O REGISTRATI.

0 COMMENTI