MENU
INTORNO TIRANO CONSIGLIA
Tirano, riaprono le iscrizioni ai corsi di lingua

06 09 2021

Tirano

Libreria Il Mosaico, riaprono le iscrizioni ai corsi di lingua

Quest'anno proponiamo corsi di inglese e tedesco, spagnolo, francese, portoghese/brasiliano, cinese, giapponese.

Per le prime due lingue attiviamo sia il corso per principianti assoluti sia corsi avanzati (A2, B1, B2 e C1).

 

Le lezioni, organizzate in moduli della durata base di 30 ore, verranno tenute sia in aula sia online: in pratica, chi può le segirà in presenza, chi non può, o chi vive troppo lontano da Tirano per parteciparvi, le frequenterà in remoto.Alcune importanti novità rispetto alle edizioni passate concernono:

- il luogo in cui si svolgeranno le incontri. Quest'anno le lezioni si terranno in un'aula destinata appositamente allo scopo, attrezzata, dotata di impianti appropriati, illuminazione e allacciamenti internet;

- le lezioni verranno registrate e messe a disposizione dei corsisti desiderosi di visionarle;

- per tutte le lingue sono previsti percorsi individuali o per piccoli gruppi, con lezioni intensive condotte da docenti qualificati.

 

Il costo delle lezioni di gruppo (6-12 partecipanti) e' di €350,00 più materiale didattico (€30,00). La tariffa per i gruppi di minor dimensione è il seguente:

- 2 partecipanti: €1.200,00 a testa

- 3 partecipanti: €800,00 a testa

- 4 partecipanti: €600,00 a testa

- 5 partecipanti: €480,00 a testa

- 6 partecipanti: €400,00 a testa

- oltre i 6 partecipanti: €350,00 a testa

Per info, chiamare o mandare messaggio whatsapp al munero 3455654839 (Alberto)

movida fitness logo

30 08 2021

Riprendono i corsi Movida Fitness

Corso di Movita Fitness con Michela per stare in forma e ridurre lo stress.

Per maggiori informazioni consulta la locandina

borse Sakura

03 08 2021

Tirano

Economia circolare con le borse Soruka a Sconfinando

Estrarre risorse –produrre - consumare- dismettere è la sintesi dell’economia capitalistica, o lineare, per la quale l’importante è la quantità di beni prodotti, a prescindere dal loro utilizzo, dalla loro durata e dalla sostenibilità dei processi di produzione.  Il concetto si può anche riassumere con “Take, Make, Waste” cioè prendere, produrre e sprecare.  All’antitesi di quella lineare, c’è l’economia circolare, di cui esistono centinaia di definizioni di “esperti”, ma che può essere spiegata   semplicemente con un altro slogan, quello delle tre R: riciclare, riusare, ridurre

Un nuovo sistema che ha l’ambizione di affrontare sfide come quelle contro il cambiamento climatico, l’accumulo di rifiuti, l’inquinamento, attraverso la produzione di oggetti destinati ad una lunga durata, il loro riutilizzo, riparazione, rigenerazione. I materiali di scarto diventano input per altri processi e nuove risorse.

È un po’ quello che succede in natura dove la circolarità è un principio guida e dove i rifiuti di qualcuno sono cibo di qualcun altro e attraverso complessi cicli a cui partecipano batteri, funghi e piccoli insetti le molecole sono smontate e riutilizzate all’infinito.

Riusciremo in futuro a far affermare questo nuovo e nello stesso tempo antico sistema (ricordiamoci che nelle società preindustriali tutto era riutilizzato e non esistevano sprechi)? Sicuramente il primo passo è una maggiore consapevolezza nei nostri acquisti. È necessario non fermarsi alla convenienza ma valutare se la produzione dell’oggetto ha seguito criteri di sostenibilità e, non meno importante, di rispetto del lavoro dell’uomo (giusta retribuzione, condizioni di lavoro accettabili).

La nostra Bottega propone degli oggetti realizzati seguendo la filosofia dell’economia circolare, si tratta delle borse   e dei portafogli della linea SORUKA, prodotti in India da piccoli artigiani indipendenti e distribuiti da Original Arts, realtà spagnola importante nel mondo del commercio equo e solidale.  Come potrà constatare chi visiterà il negozio, borse e portafogli sono colorati, simpatici e originali, robusti e nello stesso tempo comodi e leggeri. Ognuno è diverso dall’altro perché sono creati utilizzando i residui di altre lavorazioni; si parte cioè da scarti e materiali di recupero cercando di riutilizzarli tutti ed evitare qualsiasi spreco. Sono quindi oggetti nati con l’obiettivo di rendere più “ecologica” la filiera della pelletteria, un settore in genere molto inquinante.  Il processo di produzione è manuale, a zero rifiuti e con basso uso di energia. Non va trascurato neanche l’aspetto sociale: gli artigiani si specializzano in tecniche tradizionali, migliorano le loro competenze, lavorano in un ambiente sicuro, sono tutelati e pagati adeguatamente, secondo le norme Fairtrade e naturalmente sono tutti maggiorenni

Inoltre le nostre borse e portafogli hanno uno stile unico, che va oltre le mode del momento, quindi potremo sfoggiarli a lungo, non dureranno solo una stagione!

 

Questi e altri oggetti vi aspettano presso la bottega in Largo Pretorio, 5 a Tirano. Se siete curiosi, troverete news e aggiornamenti sulle nostre pagine Facebook e Instagram.

Alberto Cacciari

02 08 2021

Annuncio pubblicitario

Compleanno da non perdere con XXLOVES: omaggi, sconti e super ospite!

Festeggia con noi il primo compleanno del negozio XXLOVES! Venerdì 6 agosto, a Tirano, presso il negozio di abbigliamento e intimo per tutte le donne curvy e over (dalla taglia 46 e oltre), avremo un ospite speciale, lo stilista Alberto Cacciari, che presenterà le nuove collezioni autunnali, consigliando ad ognuna di voi le migliori soluzioni in base a gusti e fisicità.

 

Lo stilista di fama internazionale, attivo nel settore da 37 anni, dal 1999 si è specializzato in moda curvy femminile. È stato stilista esclusivo, per due edizioni, di Miss Italia, aprendo la forbice della fisicità delle partecipanti e vestendo le modelle con il marchio Keyrà.

 

Per festeggiare il primo anno di attività, venerdì 6 e sabato 7 agosto (mattina), vi aspettano omaggi e sconti speciali! In più, c'è la possibilità di degustare un menù tipico valtellinese in compagnia di Alberto, che ha deciso di trascorrere il proprio compleanno in Valtellina, e il suo staff. Per maggiori informazioni è possibile contattare Mariangela al numero +39 340 270 9201.

 

Appuntamento: venerdì 6 agosto dalle 16:30 fino a sera e sabato mattina.

XXLOVES - Viale Italia 190, Tirano (vicino alla Basilica della Madonna di Tirano). 

Tabea Martin

24 06 2021

Annuncio pubblicitario

Spazio alla danza!

Il 3 e 4 luglio 2021 andrà in scena a Poschiavo la compagnia di danza Tabea Martin (Basilea)

In seguito all’annullamento dell’edizione della primavera 2020 di Steps, il principale Festival della danza svizzero, Steps aveva deciso di presentare non appena possibile le coproduzioni in programma. Finalmente ci siamo! Lo spettacolo «Nothing Left» della coreoghrafa Tabea Martin andrà in scena a Poschiavo il 3 e 4 luglio prossimi.

 

Dopo svariati annullamenti finalmente ci siamo: il 3 e 4 luglio 2021 la compagnia di danza Tabea Martin di Basilea farà tappa a Poschiavo con lo spettacolo “Nothing Left”.

“Nothing Left” è uno spettacolo di danza che si occupa della perdita di chi ci sta accanto, dell’altro. La morte è universale quanto la nascita e tuttavia resta una tematica delicata e nascosta. Scostandosi dai soliti tabù, il desiderio di Tabea Martin è quello di fronteggiare il momento e riflettere: come affrontiamo la morte delle persone? Che pensieri e sensazioni abbiamo dopo una perdita? Come reagisce il nostro corpo? Come rielabora il lutto? Come soffre, e come supera il dolore?

 

L’arte è preziosa e quella della danza lo è in modo particolare, dato che ogni singolo movimento, nel tempo stesso in cui nasce, svanisce per sempre. Esiste dunque forse uno strumento più adeguato per rappresentare in modo poetico il carattere effimero della nostra esistenza? “Nothing Left” è l’ultimo di una trilogia di successo che la coreografa basilese Tabea Martin dedica a questo tema. Attraverso la danza tutto ciò che non si può esprimere a parole può raggiungere un nuovo livello di comunicazione. Chi conosce l’artista sa bene quanto le sue produzioni possano essere imprevedibili. Le sue coreografie collegano immediatezza e serietà con intelligente senso dello humor e contagiosa giocosità. Lasciatevi dunque sorprendere!

 

Tabea Martin è riuscita a creare un’opera coreica che va letterlamente “sotto la pelle”. Le rappresentazioni al teatro Kaserne di Basilea del 12 e 13 giugno scorsi e a La Chaux-de-Fonds del 16 giugno sono state accolte estremamente bene dal pubblico.

L’opera è realizzata nella cornice di una coproduzione con il Festival della danza Steps e a Poschiavo è presentata in collaborazione con l’associazione riverbero, che ha fatto arrivare questo festival internazionale per la prima volta in Valposchiavo per la sua edizione 2018, con lo spettacolo “Take off!”, che ha letteralmente fatto decollare la danza in Valposchiavo.

 

riverbero.ch

 

 

Spettacolo di danza – “Nothing Left “, Cie Tabea Martin

riverbero, in collaborazione con il Festival della danza Steps

 

Palestre comunali Poschiavo

Sabato 3 luglio ore 20:30

Domenica 4 luglio ore 11:00 e ore 20:30

 

Prevendita biglietti:

- Valposchiavo Turismo, Stazione Poschiavo (n. tel. +41 (0)81 839 00 60)

www.valposchiavo.ch/steps

 

Intero: CHF 25.00

AVS/AI, studenti, disoccupati: CHF 15.00

Bambini e ragazzi fino ai 16 anni: gratuito (età minima consigliata 12 anni)

 

Steps – www.steps.ch

Organizzazione Poschiavo:

riverbero www.riverbero.ch

il capitale amoroso

25 05 2021

Libreria Il Mosaico

"Il capitale amoroso", con Jennifer Guerra e Alessandro Materietti

Appuntamento mercoledì 26 maggio alle ore 18.00 sulla pagina Facebook della Libreria Il Mosaico di Tirano.

 

L'amore può essere qualcosa di diverso dal mieloso termine che imbratta muri e schermi televisivi. Può essere una forza rivoluzionaria capace di capovolgere le logiche che dominano le relazioni sociali attuali, di capovolgere i rapporti di potere e di schiavitù che ci soffocano. Come? Ragioniamone insieme con Jennifer Guerra e con Alessandro Materietti.

"Digito dunque siamo". Come difendersi

19 05 2021

Libreria Il Mosaico

"Digito dunque siamo". Come difendersi dalle illusioni digitali. Con Stefano Scrima, filosofo.

Appuntamento giovedì 20 maggio alle ore 21.00 sulla pagina Facebook della Libreria Il Mosaico di Tirano

Il digitale, a dispetto delle sue promesse, ci sta lentamente e gradualmente "disumanizzando", assorbendo desideri e illusioni d'amore e di stima e restituendoci felicità liofilizzata in "like": già, perché più pensiamo di essere connessi, di empatizzare, di essere partecipi grazie ai media digitali, più in realtà ci stiamo isolando. La rete social ci rimanda un'immagine idealizzata di noi stessi forgiata minuto per minuto da post e commenti (o, viceversa, dalla loro depressiva carenza) e ci fa dimenticare "l'altro" nella sua realtà di soggetto autonomo e libero.


Ne parliamo con Stefano Scrima, filosofo, autore di questo agile manualetto di difesa.

Giornata mondiale contro l'omofobia

16 05 2021

Libreria Il Mosaico

Giornata mondiale contro l'omofobia: "Over the rainbow. Dieci discorsi sul Pride"

Appuntamento lunedì 17 maggio alle ore 21 sulla pagina Facebook della Libreria Il Mosaico

 

Francesca Druetti ha raccolto in un agile libretto la voce di dieci protagonisti, supporter e alleati della comunità LGBTQI+ nella sua lotta per i diritti. La potenza dei discorsi raccolti ci aiuta a comprendere come da Stonewall (1969) a oggi tanto è stato fatto, ma molto è ancora da fare. "Celebriamo sempre l'orgoglio, facciamolo con consapevolezza che ogni piccolo gesto può contribuire a dare forza alla nostra battaglia e a tutte quelle persone che ancora non si sentono libere o sicure di vivere appieno il proprio orientamento o la propria identità. Facciamolo per ricordare a tutte, tutti, tutt*, che siamo stat, siamo oggi e saremo sempre favolos* e ribell*"

evento mosaico

12 05 2021

Libreria Il Mosaico

Il Medioriente fra Trump e Biden (2016-2021)

Appuntamento giovedì 13 maggio alle ore 21.00 sulla pagina Facebook della Libreria Il Mosaico di Tirano.

 

L'ascesa al potere di Biden negli USA sembra poter portare qualche elemento di novità nel complesso contesto mediorientale. I toni del confronto con l'Iran si sono assopiti e le monarchie del Golfo hanno dovuto adeguarsi. Ma la guerra civile in Yemen fa più morti che mai, e le tensioni civili in Iraq, Giordania e Libano fanno temere il peggio, mentre la crisi economica in Iran mette a dura prova la popolazione. La riconciliazione libica, nel frattempo, segna punti a favore della pace, ma non sarebbe stata possibile senza l'intervento della Turchia, che ha segnato un buon successo anche in Siria nel costringere i curdi a rinunciare alla propria autonomia tornando sotto l'ombrello di Assad. Gli accordi di Abramo, infine, se segnano da un lato la conclusione di un sessantennale conflitto fra la maggior parte dei paesi del Golfo e Israele, seppelliscono dall'altro una volta per tutte la possibilità di una riconciliazione fra israeliani e palestinesi, e rafforzano la paura iraniana di una aggressione coordinata.
Ne ragioniamo con Massimiliano Trentin, storico del Medioriente, docente associato dell'università di Bologna.

Cristina Fontana

03 05 2021

Novità

Benessere emozionale: a Poschiavo apre uno studio di Counseling

Presso il Centro Sanitario Valposchiavo, con l'inizio di maggio ha aperto al pubblico un nuovo studio diretto da Cristina Fontana. Valtellinese, infermiera presso l'Ospedale San Sisto, ha recentemente terminato un percorso formativo a Lugano (Ticino) ottenendo il Diploma di Counselor Relazionale in PNL (Master in Programmazione Neuro Linguistica ). Grazie a questa specializzazione ha deciso di fornire un servizio pubblico di Counseling, un termine che, soprattutto alle nostre latitudini, non è molto conosciuto.

 

"Il Counseling - spiega Cristina - è una relazione di aiuto e consulenza che favorisce il benessere, rivolta a persone sane che si trovano in un momento di difficoltà, stress, solitudine o cambiamento nella propria vita e che vogliono intraprendere un percorso di crescita personale, per migliorare forza interiore, autostima, motivazione e determinazione". E' adatto a qualsiasi età con percorsi personalizzati in studio o in modalità online, ma anche per consulenze in contesti sanitari, scolastici, sportivi o aziendali.

 

“L’approccio del Counselor - spiega Cristina - prevede che la persona voglia “lavorare su di sé” per migliorare come si sente e questo metodo offre uno spazio protetto e discreto dove trovare ascolto, empatia, sostegno e riflessione senza giudizio, ma anche stimolo e strategie di auto-motivazione e coaching (orientamento) per potenziare le risorse personali necessarie a raggiungere risultati". In questo senso può offrire anche affiancamento aziendale finalizzato al raggiungimento di obiettivi di miglioramento avendo, come valori cardini, la produttività e il benessere individuale delle persone.

 

Questo metodo favorisce l’apprendimento delle tecniche di comunicazione efficace e del pensiero positivo, per conoscere e gestire le proprie emozioni, operare scelte e comportamenti utili, personalizzare delle strategie, superare i conflitti a favore di relazioni di intesa, mantenere l’equilibrio e facilitare il raggiungimento di risultati a casa, nello sport, a scuola, in azienda.

 

Attività professionale emergente sempre più apprezzata per concretezza ed efficacia, il Counseling promuove l’attenzione della persona a prendersi cura di sé per mantenersi in salute a favore di una vita serena e di qualità attraverso il buon uso delle parole e delle domande, ma anche attraverso strumenti come PNL, mindfulness (moderna tecnica di meditazione), tecniche di respirazione e rilassamento, visualizzazioni guidate, stimolazione basale e sensoriale, aromatouch con oli essenziali.

 

Professionalmente, la passione di Cristina per la cura degli altri, nasce con la laurea in infermieristica (Milano,1999). "Il lavoro di infermiera - spiega - mi consente di prendermi cura delle persone in ambito sanitario. L’interesse nel capire il ruolo delle emozioni nelle scelte e nei comportamenti delle persone mi ha stimolata a continuare gli studi apprezzando sempre di più il valore della consulenza relazionale. Il Counselor- aggiunge - non è un medico e neanche uno psicologo, se pur sia possibile la collaborazione per finalità specifiche nel rispetto dei ruoli".

 

Si tratta di un facilitatore, un consulente professionista riconosciuto e tutelato dall’Sgfb, Associazione Svizzera di Consulenza, per la quale Cristina è affiliata e attraverso la quale si sta preparando all’Esame Federale in Operatore Socio-Psicologico. Per chi fosse interessato, è possibile raggiungere Cristina tramite i seguenti contatti: 

una divisa per nino_incontro online

17 04 2021

Libreria Il Mosaico

"Una divisa per Nino. Il fascismo narrato ai bambini"

Appuntamento martedì 20 aprile alle ore 17.30 sulla pagina Facebook della Libreria Il Mosaico di Tirano.

 

Come può un bimbo affascinato dalla divisa, dalla sicurezza e dalla forza che promana la figura del Duce, scegliere di non indossare quella divisa e di rifiutare ciò che il fascismo significa?

 

La Mantia (autrice del testo) e Matteo Mancini ce lo raccontano dialogando con Paola Trotti, docente. Interverranno Egidio Melé, presidente dell'ANPI provinciale e Fabio Panighetti, rresponsabile sezione ANPI di Tirano.

Riace. Musica per l'umanità

15 04 2021

Libreria Il Mosaico

"Riace. Musica per l'umanità". Un nuovo umanesimo integrale contro ogni legge ingiusta

Appuntamento sabato 17 aprile alle ore 17.30 sulla pagina Facebook della Libreria Il Mosaico di Tirano. Con la partecipazione straordinaria di Mimmo Lucano, sindaco di Riace, e di padre Alex Zanotelli.

 

La vicenda di Riace ha portato all’attenzione dell’opinione pubblica alcuni interrogativi che, in un periodo come quello che stiamo vivendo, non possono più essere ignorati. Le leggi devono essere sempre rispettate, anche quando ingiuste, oppure la disobbedienza civile può ancora incidere sulla nostra società? Riace e il suo sindaco hanno offerto un modello di convivenza pacifica e plurale, oltre che virtuosa per il territorio.
Ne parliamo coi curatori del volume, Laura Tussi e Fabrizio Cracolici, e alcune di alcune delle figure che, negli ultimi anni, si sono contraddistinte per il loro impegno civile, padre Alex Zanotelli e Alfonso Navarra. Musica di Resistenza di Renato Franchi.

 

Il ricavato del libro Riace, Musica per l'Umanità sarà devoluto al progetto in aiuto dei bambini farfalla di Gaza.

Alimentari Zampatti, ricarica elettrica

09 04 2021

Novità

Alimentari Zampatti a Lovero: fare la spesa in modo ecologico e intelligente

A partire dalla metà del mese di marzo, l'Alimentari Zampatti di Lovero ha messo a disposizione dei propri clienti, gratuitamente, una colonnina per la ricarica di auto elettriche.

 

La palina scelta è quella di Repower: la multinazionale con sede a Poschiavo, infatti, tramite il piano “Verde Dentro”, garantisce la fornitura di energia elettrica da fonti 100% rinnovabili. “Siccome l'innovazione è importante – ha commentato il gerente Federico Zampatti – abbiamo deciso di offrire un servizio ecologico sia ai clienti locali che a quelli di passaggio: in questo modo, il nostro supermercato diventa un punto dove rifocillare i propri mezzi e il proprio fisico”.

 

La colonnina installata, con una potenza di 7 KW (a differenza dei 3 KW solitamente presenti nelle utenze domestiche), permette di aggiungere, con una permanenza del tempo necessario a fare la spesa, un'autonomia di circa venti chilometri. In poche parole, la spesa per lo spostamento viene azzerata. Anche per chi viaggia con la bici elettrica, il personale del supermercato si mette a disposizione per la ricarica delle batterie.

 

Approfittando di questa importante innovazione, Alimentari Zampatti ha pensato anche di rendere più ecologica la consegna a domicilio della spesa. A questo proposito, è stata acquistata una bici elettrica cargo dalla tiranese Rinaldi Telai. “Parte delle consegne – spiega Federico Zampatti – clima e volume permettendo, avverranno in questa modalità: oltre che essere un'azione più ecologica e divertente – conclude – permette anche, cronometro alla mano, delle consegne più rapide sulle brevi distanze”.

"Valtellina in alto i calici", evento mosaico

07 04 2021

Libreria Il Mosaico

"Valtellina in alto i calici", la nuova guida enologica di Sara Missaglia e Paolo Stecca

Appuntamento per venerdì 9 aprile alle ore 20.30 sulla pagina Facebook della Libreria Il Mosaico di Tirano.

Originalità e novità di una non-Guida. Nessuna presunzione di stilare classifiche, ma uno strumento di consultazione agile e versatile per conoscere la Valtellina e i suoi vini, in un percorso tra produttori, vigneti, storia, cultura ed enogastronomia. I vignaioli presentati nel libro (aderenti al Consorzio Tutela Vini di Valtellina) sono descritti in modo autentico e diretto, nel loro legame forte e imprescindibile con la Madre Terra: un vignaiolo complice e mai sfruttatore della vigna, con la quale condivide linfa e radici (simboliche e non).


Ne parliamo con gli autori, con Casimiro Maule celeberrimo e enologo e con Sonia Bombardieri, vicesindaco di Tirano. Conduce Luca Gobetti, degustatore aderente ONAV.

san vittore mauro

01 04 2021

Ricerca di lavoro

Il Comune Parrocchiale Cattolico Romano di Poschiavo ricerca un custode/sacrista

Il Comune Parrocchiale Cattolico Romano di Poschiavo

RICERCA

un custode/sacrista part-time (20-30%) che metta a disposizione le proprie competenze per assicurare la sorveglianza, la manutenzione e la pulizia degli immobili per mantenerli accoglienti.

………………………………………………………………

Il/la candidato/a ideale possiede i seguenti requisiti:

  • diploma ad indirizzo tecnico;

  • patente di tipo B;

  • eventuale esperienza di lavoro in attività di manutenzione;

  • buone capacità critiche, spirito di osservazione e di iniziativa;

  • capacità organizzative, flessibilità e predisposizione ai rapporti interpersonali.


Tutti coloro che sono interessati ad inviare la propria candidatura possono farlo inoltrando la documentazione usuale all’indirizzo mail andrea.zanolari@plozzawinegroup.ch entro il 23 aprile 2021.

CARICAMENTO...