MENU
AZIENDE CHE SUPPORTANO INTORNO TIRANO
LOGO sconfinando tirano

Equo Solidale

ASSOCIAZIONE SCONFINANDO

CONDIVIDI

INFORMAZIONI

LOGO sconfinando tiranoTIRANO - Largo Pretorio, 3 - Tel-fax 0342/706427 - Email: sconfitirano@virgilio.it.

 
OrarioLunedì mattina chiuso; pomeriggio dalle 15 alle 19. Da martedì a sabato: mattino 9-12 pomeriggio 15-19.
  L’Associazione Sconfinando nata nel 1997, gestisce, da allora, in Tirano, una bottega del commercio equo e solidale chiamata SCONFINANDO: è sostenuta da una settantina di soci, dodici dei quali offrono parte del loro tempo libero come volontari in bottega. Oltre la vendita di prodotti sia di alimentari che di artigianato provenienti dai paesi poveri del mondo, Sconfinando promuove alcuni progetti con finalità sociali e benefiche. “PROGETTO BAMBINI DEL MONDO” è’ un progetto di alfabetizzazione e integrazione rivolto ai bambini stranieri presenti sul territorio tiranese nato nel novembre del 2001: due volte la settimana i bambini si ritrovano,seguiti da un gruppo di volontari (insegnanti in pensione e studenti delle scuole superiori) per imparare i primi rudimenti della lingua italiana. Inoltre vengono aiutati nello svolgimento dei compiti e nel tempo che rimane sono loro proposte attività varie quali il disegno,attività manuali,audiovisivi di vario genere, attività didattiche al computer. Da luglio 2006 il progetto è stato trasformato in associazione Onlus. “ PROGETTO BELEM” Da otto anni l’Associazione Sconfinando sostiene, con un contributo fisso mensile,un progetto a favore di una favela vicino a Fortaleza,in Brasile, dove Padre Marco Passerini e un gruppo di suore Comboniane hanno organizzato una scuola di base,laboratori di formazione professionale ed un centro culturale. Il nostro contributo assicura il salario di un insegnante, per tutto l’anno. “PROGETTO CATERING-COFFE BREAK” l’Associazione organizza un servizio di “COFFEE BREAK”da proporre in vari eventi e convegni,utilizzando i prodotti del commercio equo dai caffè ai tè ai succhi di frutta ai biscotti sia frollini che di pasticceria. Gli incassi derivati da questo servizio servono a sostenere dei progetti promossi da due missionari valtellinesi in Etiopia: Don Dino Viviani e Don Mario Robustellini che vivono e lavorano nel centro salesiano di Addis Abeba. PROGETTO “ADOZIONI A DISTANZA” Da settembre 2005 è stato aperto, in bottega, uno “sportello” adozioni a distanza per alcuni dei tanti bambini poveri del mondo che hanno bisogno del nostro aiuto per vivere con dignità. Le adozioni sono rivolte ai bambini del Bangladesh e ai ragazzi di strada di Addis Abeba in Etiopia. Tutte le informazioni in bottega.